perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Rubano il gasolio da un deposito dell'Anas: arrestati due romeni

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Due arresti e una denuncia la scorsa notte a Terni per il furto di gasolio da un deposito dell'Anas. A finire in manette sono stati due uomini di origini romene, mentre un terzo ragazzo, minorenne, è stato denunciato dagli uomini della squadra volante della polizia di Terni alla procura della Repubblica di Perugia. I tre erano stati fermati per un controllo dagli agenti, mentre si trovavano a bordo di una Ford Mondeo. Nell'auto i poliziotti avevano rinvenuto tre taniche per la benzina, un tubo di gomma e tre ricetrasmittenti. Alle domande delle forze dell'ordine, uno dei tre uomini si era quindi giustificato dicendo di essere un giardiniere occasionale e pertanto di necessitare per lavoro di quel materiale, motivazione per cui i tre erano stati lasciati andare. La risposta data dall'uomo non ha però aver convinto gli agenti, che poco dopo hanno notato la stessa auto in via Castellina. A bordo però vi era solo uno dei tre fermati precedentemente. Gli uomini della polizia ternana hanno quindi proceduto ad un nuovo controllo della vettura, scoprendo quanto stava accadendo. Lo straniero nell'auto, hanno infatti spiegato gli agenti, faceva da palo mentre gli altri due, scavalcata la recinzione, avevano raggiunto la cisterna presente nel deposito dell'Anas, poco distante da dove avevano lasciato l'auto. Bloccati, i tre hanno quindi ammesso il furto. I due romeni maggiorenni sono stati quindi tratti in arresto e condotti nell'istituto penitenziario di Vocabolo Sabbione, mentre il minorenne, dopo la denuncia, è stato affidato alla madre. (MT, fonti Ansa)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]