perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Basket

Valdiceppo conquista due punti in casa contro Ancona

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Valdiceppo - Ancona    72 - 71
Parziali: 21-21, 19-23, 11-8, 21-19
Arbitri: Giansanti e Catani
Valdiceppo: Parretta, Anastasi 6, Mariucci 15, Orlandi 15, Meschini 3, Preda 6, Casuscelli 17, Momi 4, Giovagnoli 2, Urbini 4. All. Traino
Ancona: Centanni 9, Pozzetti 13, Pierlorenzi 2, Mazza, Sabbatini 9, Gori 18, Giampieri, Redolf 3, David 14, Chiorri 3. All. Marsigliani

Finale al cardiopalma per i ragazzi della Valdiceppo, che dopo essere stati sotto anche di 12 nel secondo quarto e aver perso anche Preda per infortunio, riescono a mettere la testa avanti nel finale e a strappare due punti fondamentali dal parquet del PalaCestellini, al cospetto di una delle grandi di questo girone. Ancona arrivava al Ponte forte di uno score fino ad ora sempre positivo in Umbria, carica e consapevole delle proprie potenzialità dopo la prova superlartiva di Passignano, e con Chiorri di nuovo nel roster a garantire una grande profondità alla panchina. Ed in effetti i marchigiani giocano una bella pallacanestro in attacco, frutto della organizzazione e del lavoro di coach Marsigliani, e cercano con continuità un Gori estremamente efficace nelle giocate uno contro uno. Tredici i punti del lungo biancoverde nel solo primo tempo, con la panchina ponteggiana che cerca di correre ai ripari spedendo sulle sue tracce prima Momi e poi anche Giovagnoli, al rientro dopo il lungo stop per infortunio. Nell´altra metà campo però la Valdiceppo gioca con ben altra efficacia in attacco rispetto alla "magra" di Assisi. Mariucci spinge con efficacia il contropiede e poi si mette in proprio con le tradizionali zingarate in penetrazione che trasmettono fiducia ai suoi compagni. Ventuno pari all'intervallo, ma dopo la prima sosta l´inerzia passa nelle mani degli ospiti, nonostante le triple messe a segno da Anastasi e Casuscelli. E´ David il più efficace in questa fase: quando la difesa concentra le sue attenzioni su Sabbatini (attualmente il capo-cannoniere del campionato) l´esterno anconetano si fa trovare pronto sul perimetro e va a bersaglio con grande precisione. La Valdiceppo sbanda pericolosamente in questa fase, fatica a venire a capo dei continui cambi di assetto difensivo voluti da Marsigliani, e finisce per perdere il bandolo della matassa. Inevitabile il time-out, dal quale i rossoblu escono con le idee più chiare e trovano nella mano calda di Orlandi la chiave per ricucire almeno in parte il distacco. La guardia ponteggiana risponde presente anche dopo l´intervallo, in un terzo quarto interlocutorio nel quale si gioca con molta minore fluidità e molto tatticismo: la Reale Mutua sceglie quintetti piccoli alla ricerca del penetra e scarica, e si affida alla zona anche allungata su tutto il campo, la Stamura deve gestire i falli di Gori, ma trova con Pozzetti due giocate importanti per tenere il naso avanti, sia pure di una sola lunghezza. Lo stesso Gori poi, in un tentativo di chiusura su Preda, arriva scomposto e viene sanzionato con un antisportivo pesante che constringe l´ala spoletina all´intervento dei sanitari, per un vistoso taglio alla fronte (7 punti di sutura). L´atmosfera inevitabilmente si surriscalda, con qualche battibecco anche sugli spalti, ma quando poi, dopo qualche minuto, si riprende a giocare, la partita è avvincente: entrambe le squadre hanno speso molto, e liberarsi per un tiro in queste condizioni non è facile: il giovane Centanni azzecca una tripla, e immediatamente dopo basta una sbavatura difensiva perchè Sabbatini colpisca di nuovo dall'arco. Per la Stamura sembra la fuga buona, ma Valdiceppo non ci sta: Meschini spara un siluro dall´angolo, e immediatamente dopo lo imitano Mariucci e Orlandi. Ancona risponde dalla lunetta con David, ma un Cascuscelli superlativo con un´altra conclusione dai 6,75 riporta i suoi avanti di uno: 72-71: per Valdiceppo sono 5 triple consecutive! Ancona però ha in mano l´ultimo possesso, gestisce la palla con esperienza, e libera al tiro Centanni dal mezzo angolo. La palla colpisce il ferro, per un momento lascia tutti con il fiato sospeso, ma poi rimbalza fuori. Grande confusione per impossessarsene, poi arriva il fischio arbitrale: rimessa Valdiceppo. Il time out serve solo per allontanare la rimessa dalla zona calda, ma di fatto è finita, i due punti vanno alla Valdiceppo. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]