perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Adozioni

Salvaguardare il patrimonio linguistico e culturale dei bambini russi adottati: parte oggi ad Assisi il progetto

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono tante le famiglie italiane che oggigiorno intraprendono la strada dell'adozione. Coppie senza figli o anche famiglie con bambini decidono sempre più spesso di accogliere nelle loro case bambini rimasti senza genitori, per dar loro tutto ciò di cui hanno bisogno, dall'affetto all'istruzione, dai vestiti e i giochi alla speranza di un futuro più roseo. In alcuni casi questi bambini sono italiani, molto più spesso sono stranieri, ad esempio di origini russe. Ed è proprio a questi ultimi che si rivolge un progetto sperimentale, inaugurato oggi ad Assisi, per la promozione e la valorizzazione della loro identità culturale. Un'iniziativa, che partirà dalla Cittadella Ospitalità della Pro Civitate Christiana assisana, con l'obiettivo di salvaguardare il patrimonio di valori e tradizioni del loro paese d'origine. Così come previsto dagli accordi stipulati durante il seminario russo-italiano che si è svolto a Mosca nell'ottobre 2009, quest'iniziativa cercherà di accrescere nei bambini e nelle loro famiglie adottive la conoscenza della lingua e della cultura russa. Tra i presenti all'incontro inaugurale Carlo Giovanardi, presidente della Commissione Adozioni Internazionali e sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Vladimir Lvovic Kabanov, direttore del Dipartimento per la collocazione in famiglia dei minori privi delle cure dei genitori, Sergey Patronov, capo Ufficio Consolare dell''Ambasciata della Federazione Russa nella Repubblica Italiana, monsignore Domenico Sorrentino, arcivescovo della Diocesi di Assisi, Nocera Umbra e Gualdo Tadino, e padre Giuseppe Piemontese, custode generale del Convento in Assisi. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]