perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'episodio a San Mariano

Denunciato il ragazzo che, la notte tra il 7 e l'8 giugno, ferì un coetaneo durante una rissa

Il presunto responsabile è stato denunciato per lesioni aggravati ai danni di un diciottenne corcianese, poi ricoverato in rpognosi riservata
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

A distanza di quasi due mesi dall'episodio, i carabinieri di Perugia sono riusciti ad individuare il presunto responsabile che, nella notte tra il 7 e l'8 di giugno, avrebbe ferito un ragazzo corcianese di 18 anni, nell'ambito di una rissa scoppiata durante la sagra di San Mariano. A ferire il diciottenne corcianese sarebbe stato un minorenne di origini straniere, denunciato per lesioni gravi ai danni di un altro minori, poi ricoverato in ospedale con riserva di prognosi. Secondo quanto si è appreso questa mattina dal comando provinciale dei carabinieri di Perugia e riportato da fonti Ansa, all'episodio che vide protagonisti i due ragazzi fece seguito una seconda rissa, scoppiata tra cinque giovani di età compresa tra i 20 e i 23 anni. I cinque, di cui tre stranieri e due italiani, sono stati anch'essi identificati. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]