perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Musica

Young Jazz Festival 13

Foligno, 22-26 maggio
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia
Evento
Data Evento: 
Mer, 22/05/2013 - 21:00 - Dom, 26/05/2013 - 23:00
luogo: 
Foligno

A Foligno, dal 22 al 26 maggio 2013 con la IX edizione di Young Jazz Festival, attraverso il “Norwegian Day” si potranno ascoltare artisti come Bjorn Torske, Steinar Raknes, Arve Henriksen, Jan Bang Duo, Sidsel Endresen, Erik Honorè Trio: la manifestazione musicale darà quindi voce pure ai migliori musicisti della scena norvegese. Attese inoltre anche le formazioni Guano Padano, Cristiano Arcelli Quartet, P-Funking Band, Rainer Davies Trio, Dinamitri Jazz Folklore, Mauro Ottolini & Trio Marrano, Jellico, per un festival sempre nel segno della musica delle “nuove generazioni” e di “nuova generazione” e che torna ancora ad animare i luoghi più suggestivi della città umbra anche con numerose attività collaterali.

Oltre alla collaborazione con l’Ambasciata di Norvegia, Young Jazz può contare per il quinto anno consecutivo sul prestigioso patrocinio di Umbria Jazz.

Foligno e le sue location, dopo la musica, saranno come al solito le altre grandi protagoniste del festival,organizzato dall’Associazione culturale Young Jazz con il patrocinio e il sostegno, oltre che di Umbria Jazz e dell’Ambasciata di Norvegia, anche di Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Foligno, Camera di Commercio di Perugia, Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno e Afam. Per l’occasione, vicoli, cortili, piazze, auditorium, taverne e locali commerciali si vestiranno a festa. Come luoghi di Young Jazz saranno riproposti spazi già collaudati e di successo, come l’Auditorium San Domenico, la Taverna del Rione Ammanniti, il Cortile di Palazzo Trinci, piazza Don Minzioni, la Corte di Palazzo Deli, il Parco dei Canapè ed anche il wine bar Dieci & Dieci, soprattutto con i suoi “YJ Feeling” (aperitivi in jazz).

Oltre a mantenere quelle caratteristiche proprie del “giovane jazz” che permettono a Young Jazz Festival di essere una peculiarità di grande interesse in Italia e non solo, anche nel 2013 per la sua IX edizione la manifestazione mira a ripetere, ma anche a sviluppare, tutti i progetti creati negli ultimi anni.

Per portare avanti la fondamentale interazione costruita insieme ai partner sociali e commerciali del territorio, Young Jazz ha fortemente ricercato anche lo sviluppo di attività collaterali all’interno del festival, rimarcando l’essenzialità di interventi socio-culturali e ricreativi per la propria città che oltre ad ospitarla, la sostiene anno dopo anno. Da qui nascono due “sezioni” rivolte essenzialmente alla città di Foligno: “Jazz Community” e “Jazz Zone”.

Non mancherà poi il consueto incontro tra il festival e l’evento “Cantine Aperte”: a riguardo torna infatti anche quest’anno il “Jazz in Cantina”, con l’iniziativa prevista per l’ultimo giorno di manifestazione, domenica 26 maggio. Per l’occasione l’azienda vinicola Scacciadiavoli di Montefalco ospiterà un appuntamento della rassegna jazzistica con il concerto dei Jellico.

Con un cartellone di suggestivi appuntamenti ed iniziative originali, Young Jazz inoltre abbina i concerti alla valorizzazione delle eccellenze del territorio, per promuovere ancora di più l’incontro tra musica, beni culturali, arte ed enogastronomia: grazie quindi a visite guidate nei musei della zona (Foligno, Spello, Montefalco, Trevi), con ingressi a tariffe promozionali a tutti quelli che si presentano con un biglietto di un concerto di Young Jazz, e ai pacchetti del “Jazz Tour” (con l’obiettivo di promuovere un turismo “dell’andar per jazz” che a partire da 89 euro comprende pernottamento, due concerti del programma, un ingresso museale, una visita con degustazione presso una cantina del territorio, un jazz dinner e un jazz lunch).

Non mancherà un punto ristoro, “Osteria delle 7 spighe”, ideato in collaborazione con l’Antifestival di Trevi per valorizzare e promuovere la cucina e i prodotti del territorio, rigorosamente a “km zero”. Il tutto presso la Taverna del Rione Ammanniti, ovvero una delle dieci Taverne della celebre Giostra della Quintana oltre che luoghi simbolo della città di Foligno. Qui sarà possibile degustare i prodotti tipici del territorio e ascoltare musica jazz tutte le sere del festival durante i suggestivi dj set oltre che durante concerti serali e jam session di giovani artisti che andranno avanti fino a tarda notte.

Venerdì 24 maggio si svolgerà anche un workshop intensivo, curato dal docente Sandro Paradisi, in “Legislazione dello spettacolo” (iscrizioni entro il 21 maggio – infoline: +39 328 728 81 08).

Infine, spazio anche alla mostra “It’s a jungle in here” (opere grafiche militanti e oltre) che inaugurerà mercoledì 22 maggio, presso Palazzo Candiotti alle ore 17.30, a cura di Francesca Briganti. Si tratta di opere dell’artista Andrea Pinchi che prendono spunto da un album del gruppo jazz americano Medesky Martin &Woood.

I biglietti per i concerti del festival sono disponibili online su www.youngjazz.it.

Concerti e spettacoli a pagamento: Guano Padano (10 euro), Mauro Ottolini (5 euro); Arve Henriksen/Jang Bang Duo + Sidsel Endresen/Jang Bang/Erik Honorè Trio (10 euro); Bjorn Torse dj set (5 euro); Rainer Davies Trio (5 euro); Giezzisti 2.0 e Liberorchestra (10 euro, entrambi fuori abbonamento).

Pass/Abbonamento a 20 euro (15 euro per under 18).

Per info: www.youngjazz.it

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]