perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
La kermesse dal 2 all'11 settembre

La ceramica protagonista a Deruta per la quinta edizione di "Magia di un'arte"

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nove giorni per scoprire i segreti dell'arte della ceramica. Nove giorni per conoscere le tecniche e cimentarsi nelle quattordici fasi che caratterizzano il ciclo di produzione della ceramica. Torna infatti a Deruta per la sua quinta edizione “Magia di un'arte”, in programma dal 2 all'11 settembre. Protagonisti saranno, ancora una colta, i 108 laboratori di ceramica artisti a cui si aggiungono quelli specializzati nella produzione di semilavorati, toccando quota 220. Tanti gli appuntamenti in cartellone, che avranno il loro perno nell'arte appunto, ma non solo. Ampio spazio verrà infatti dato anche alla cultura, alla musica e allo spettacolo, con tante mostre, convegni e percorsi laboratoriali e turistici. “Con 'Magia di un'arte' – ha spiegato l'assessore alle Attività produttive del Comune di Deruta, Grazia Ranocchia – vogliamo richiamare nel nostro territorio quanti più turisti, regalando loro la magica esperienza di realizzare una piccola opera di ceramica, grazie all'aiuto dei maestri ceramisti”. “Piccoli capolavori – ha aggiunto l'assessore – che chi realizzerà potrà portarsi a casa”. Nel sito internet www.magiadiunarte.it chiunque vorrà troverà a sua disposizione un elenco delle aziende aderenti a quest'iniziativa e delle schede attraverso cui potrà scegliere in quale attività cimentarsi. “Deruta magia di un'arte – ha commentato il primo cittadino, Alvaro Verbena - è un grande contenitore di iniziative legate alla cultura, all'arte, alla musica e allo spettacolo in cui gli artigiani ceramisti derutesi, artisti nazionali ed internazionali, studiosi ed esperti del mondo della cultura e dello spettacolo, si incontrano, si confrontano ed animano il suggestivo e caratteristico centro storico della città trasformando Deruta in un centro internazionale di confronto tra arte ed artigianato, tra tradizione ed innovazione e tra storia e cultura”. “Definire Magia di un’arte – ha dichiarato ancora il sindaco Verbena - significa individuare e riconoscere l’essenza stessa dell’identità e del senso di appartenenza alla città di Deruta e alla sua tradizione artigiana ed artistica espressione autentica del 'made in Italy' nel mondo”. Magia di un'arte, proprio in virtù del coinvolgimento dell’intero territorio, vuol essere il simbolo del rilancio e l'inizio di una nuova era per Deruta e per l'intero settore della ceramica di qualità”. A fargli eco l'assessore comunale alla Cultura e al turismo, Laura Buco, che ha spiegato come quest'anno a Deruta si è “voluto unire la grande tradizione della ceramica con un grande personaggio che ha fatto la storia, Girolamo Diruta, organista compositore vissuto a cavallo tra il sedicesimo e il diciassettesimo secolo e conosciuto in tutto il mondo”. Appuntamento quindi a venerdì 2 settembre, quando alle 10, si apriranno i laboratori ceramici. Nel pomeriggio, dopo i saluti delle autorità, alle 18.30, verrà ufficialmente inaugurata la quinta edizione della kermesse derutese dedicata all'arte. A seguire, il taglio del nastro di tre degli appuntamenti più importanti della manifestazione, a cominciare da “Ceramica in tavola”, rassegna di ceramica italiana contemporanea. A questa si affiancheranno “Deruta tra tradizione e innovazione”, un concorso sull'arte della ceramica vista dai giovani, e “Arte per solidarietà”, con bozzetti di arredo dell’Istituto di oncoematologia dell’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Giovedì 8, invece, alle 18.30, per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia, Fausto Bertinotti, ex presidente della Camera dei deputati, presenterà il suo libro: “Chi comanda qui? Come e perché si è smarrito il senso della costituzione”. L’incontro sarà coordinato dal giornalista, Gianluigi Basiglietti. Alle 19,30 l’Asta per la solidarietà con le opere realizzate nelle estemporanee. Venerdì 9, alle 17.30, nella Chiesa di Sant’Antonio, si terrà il convegno di studi “Girolamo Diruta e il suo tempo”, organizzato in collaborazione con la Deputazione di Storia Patria per l’Umbria e l’Università di Perugia. Il seminario proseguirà anche nella mattinata di sabato 10. E sempre il 10 alle 12.30, nello stesso luogo di culto, si terrà in concerto di chiusura della clavicembalista, Vania Dal Maso. Alle 17, avrà poi luogo la conferenza di presentazione della tesi di laurea magistrale in Storia dell’Arte: “Le edicole votive nel territorio di Deruta, a cura della dottoressa, Erika Peducci. Alle 18,30, infine, il senatore Domenico Bendetti Valentini, presidente della Commissione affari costituzionali del Senato, parlerà ai giovani su “Riforma Costituzionale: lo stato dell’Arte”. Domenica 11 settembre, a partire dalle 9 del mattino, sarà la giornata dei Rioni: la Piazza; la Valle e il Borgo. Si comincerà con la “Corsa delle brocche”, che si inserisce all'interno di una rievocazione storica molto suggestiva e fortemente radicata nella cultura popolare locale e nel senso di identità e di appartenenza al territorio di Deruta, alla sua cultura e alla sua storia. A seguire la Sfilata dei Rioni in costume d’epoca e, per chiudere, la tradizionale cena dell’800. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]