perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Politiche sociali

Assegnati circa 5 milioni all’umbria per 2013

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Anche grazie al forte pressing delle Regioni, per il 2013 il Fondo Nazionale per le politiche sociali è stato dotato di risorse pari a 300 milioni di euro, che per l’Umbria significherà l’arrivo di quasi 5 milioni di euro. La notizia arriva in un momento in cui le Regioni stanno ancora scontando le difficoltà legate alle esigue risorse(10 milioni 860 mila euro complessivi) assegnate per il  2012.   

Lo scorso anno le Regioni hanno assistito al quasi azzeramento del Fondo nazionale per le politiche sociali le cui risorse sono state trasferite alle Regioni contestualmente alla definizione di riparto per il 2013.  Per l’Umbria il finanziamento per il 2012, significa una quota pari a 178 mila 114,64 euro una cifra che non copre in assoluto le spese sostenute dagli enti.

La scarsità di risorse  si scontra con le difficoltà crescenti delle famiglie che, costrette a fare i conti con la una forte riduzione di disponibilità finanziaria, rivolgono sempre maggiori richieste ai servizi.

La cifra stanziata dal Governo Monti per il 2013, pur risultando comunque insufficiente, lascia agli enti locali qualche spiraglio per continuare ad assicurare i servizi ai cittadini. Nello specifico per l’Umbria ai quasi 5 milioni di euro assegnati per le politiche sociali vanno aggiunti altri 4 milioni 785 mila euro del fondo per la non autosufficienza, rifinanziato a livello nazionale con 275 milioni, destinato nello specifico a interventi in favore di persone con disabilità gravissime, inclusa la SLA, per il sostegno e la cura domiciliare. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]