perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Schermaglie

Il Pd contro contro il pedaggio della Perugia-Bettolle valuta un ricorso al Tar e indice una raccolta firme

Per il ministro Matteoli il pedaggio sarebbe "inevitabile, eventuali esenzioni verrebbero bocciate dalla UE"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Prosegue animata la discussione sul pedaggio della stada a quattro corsie Perugia-Bettolle. Anche la segreteria provinciale del Partito Democratico ha discusso della questione e ha deciso di da vita ad una raccolta firme sia on-line che tadizionale da iniziare subito nei prossimi giorni. "Le iniziative procedono in maniera molto partecipata dai cittadini, non solo in pochissimo tempo abbiamo ricevuto numerose adesioni al gruppo facebook, ma è partita anche una raccolta di firme online, alla quale a breve seguirà una petizione cartacea nei comuni interessati dal provvedimento. Al riguardo stiamo coinvolgendo non solo i comuni umbri, ma anche quelli della Provincia di Arezzo e di Così spiega l'iniziativa Daniele Chiappini, coordinatore della segreteria PD provinciale. "Ci spiace rilevare come l'auspicata unità dei partiti locali al fine di tutelare i cittadini della regione in realtà non si è verificata. L'On. Laffranco ritiene il pedaggio "inevitabile" ed il Ministro Matteoli specifica che anche gli umbri dovranno pagare. Appare chiaro come i rappresentanti del PDL non abbiano a cuore né chi li ha eletti, né le loro città, che avranno solo problemi da questo provvedimento."

Sulla stessa lunghezza d'onda anche il Consigliere Comunale democratico perugino Tommaso Bori.

"Ritengo Incomprensibile il tentativo del Governo di trasformare un servizio, come una strada, in una tassa. Soprattutto in un periodo di crisi economica come l'attuale in cui molte famiglie sono in difficoltà ed aggiungere ulteriori costi per servizi fino ad ora gratuiti, ma soprattutto qualitativamente scadenti, sembra veramente assurdo.Questo è un danno alle città, che subiranno una congestione del traffico ed un aumento dell’inquinamento, un danno al turismo, che sarà meno appetibile per chi viene da fuori regione, un danno all’Università, che sarà più costosa per gli studenti pendolari e fuorisede. Insomma per i cittadini solo danni dal decreto del Governo. Ci piacerebbe vedere una reazione anche dai colleghi del PDL eletti negli enti locali". Tommaso Bori ha annunciato che il gruppo sta valutando la possibilità di un ricorso al Tar contro la decisione che il Ministro Matteoli, in risposta ad una interpellanza parlamentare di Pietro Laffranco (Pdl) aveva definito "inevitabile".

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]