perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Crisi economica

Merloni: da lunedì riparte la produzione anconetana, per l'Umbria bisognerà aspettare metà aprile

Il primo portafoglio ordini sarà di circa cinquantamila prodotti. La notizia arriva dopo l'incontro tra i sindacati e i vertici della J&P Industries
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

I primi settemila asciugatori verranno realizzati a partire da lunedì prossimo nello stabilimento di Fabriano. Tempi previsti due settimane e un centinaio di lavoratori impiegati. Riparte così l'Antonio Merloni, che dal 12 marzo darà inizio ad una nuova fase, quella firmata dalla J&P Industries. A darne notizia è stata la Fim Cisl, dopo l'incontro tra i vertici aziendali del nuovo gruppo e le sigle sindacali (Fim Cisl, Fiom Cgil e Uil Uilm) di Ancona e Perugia. A metà aprile sarà poi la volta del sito umbro di Colle di Nocera, che ripartirà con la produzione di frigoriferi, e di Santa Maria di Fabriano operante nel settore delle lavatrici. Un portafoglio ordini complessivo di circa cinquantamila elettrodomestici. Dall'azienda, inoltre, l'annuncio dell'assunzione, a breve termine, di un direttore generale, che farà seguito alla chiamata di alcune figure dell'area tecnica fuori dal bacino dei lavoratori ex Merloni, che secondo la J&P “non disponevano delle professionalità specifiche in quel settore”. In base all'accordo di cessione firmato al ministero, il gruppo di Giovanni Porcarelli ha assicurato comunque nuove assunzioni di ex addetti A. Merloni, oltre ai 700 già riassorbiti. (MT, fonti Ansa)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]