perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Ragazza scomparsa sabato notte

Ancora senza esito le ricerche di Elisa Benedetti

L'auto ritrovata nei pressi di un torrente
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nessun esito ancora per le ricerche di Elisa Benedetti, la ragazzi di 25 anni scomparsa sabato notte dopo una serata passata a Perugia in compagnia di un'amica. Le battute, condotte congiuntamente da carabinieri, vigili del fuoco, guardia forestale, protezione civile ed unità cinofile, si sono concentrate nella zona boscosa di Civitella Benazzone, dove ieri mattina era stata ritrovata l'auto con la quale la giovane si era allontanata dopo che aveva avuto un lieve incidente stradale. La vettura, una Fiat Punto grigia, era ferma in una strada sterrata, vicino al torrente Ventia. Stando alla ricostruzione dei carabinieri di Perugia, sabato sera le due giovani avevano conosciuto quattro coetanei nordafricani in un bar alla periferia del capoluogo, bevendo probabilmente - come ha raccontato l'amica di Elisa - qualche bicchiere di troppo. Poi il ritorno verso casa, l'incidente stradale a Casa del Diavolo, l'amica di Elisa che scende per parlare con il guidatore dell'altra vettura ed Elisa che se ne va con l'auto. Poi, nel cuore della notte, la telefonata di Elisa ai carabinieri: ''Non so dove mi trovo, mi hanno violentata, l'auto mi sta scivolando, aiutatemi'', fino a quando il contatto non si interrompe. Gli investigatori hanno raccolto anche la testimonianza di un uomo che abita nella zona dov'è stata trovata la Punto e che, all'una di notte, ha sentito suonare al citofono, non avendo però poi nessuna risposta. Nel frattempo sono stati sentiti anche i nordafricani incontrati dalle due giovani nel bar di Perugia. Inspiegabile per tutti, al momento, il motivo per cui la ragazza si sia allontanata. 

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]