perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Episodio di violenza

Terni, tenta di strangolare il figlio quattordicenne

L'uomo, di origini marocchine, è stato bloccato e arrestato. Da alcuni controlli è emerso come gli episodi di violenza fossero frequenti. Il cinquantaseienne, infatti, era stato già denunciato nel 2001.
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ubriaco aveva litigato con il figlio, lo aveva picchiato e aveva cercato di strangolarlo con una cintura attorno al collo. È quanto accaduto a Terni nella giornata di ieri, quando un disoccupato marocchino di 56 anni ha reagito con violenza durante una lite con figlio quattordicenne. Ad allertare gli agenti sarebbe stata una vicina di casa, preoccupata dalle urla e dai lamenti provenienti dall'abitazione in cui l'uomo viveva con la moglie e il figlio. Secondo quanto riferito da fonti Ansa, giunti sul posto gli agenti avrebbero trovato il ragazzo nascosto in una stanza della casa impaurito e ferito, mentre la madre ripuliva il pavimento dal sangue. La lite sarebbe scoppiata per futili motivi, a seguito la richiesta del figlio di poter uscire. Il padre avrebbe quindi iniziato a picchiarlo, arrivando a stringerli attorno al collo una cintura per i pantaloni. Il quattordicenne era riuscito però a sottrarsi alla furia paterna, trovando rifugio all'interno di un'altra stanza. L'uomo è stato quindi bloccato e tratto in arresto. Quello di ieri non sarebbe però stato l'unico episodio di violenza. Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, grazie anche ad alcune testimonianze, l'uomo era solito abusare di bevande alcoliche, che lo portavano poi a maltrattare la moglie e il figlio. Da alcuni accertamenti è infatti emerso che già nel 2001 l'uomo era stato denunciato per maltrattamenti in famiglia dall'Ufficio minori della questura di Terni e l'anno dopo era stato condannato dal tribunale. La moglie e il figlio, in quell'occasione, erano stati ospitati per un periodo all'interno di una struttura protetta, prima di tornare ad abitare insieme. (MT, fonti Ansa)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]