perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Gualdo Tadino

Alla Rocca Flea il “Gran Galà dell'Imprenditoria”. Ospite il pianista jazz Danilo Rea

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una serata evento davvero esclusiva quella che si svolgerà il 18 luglio nella suggestiva location della Rocca Flea di Gualdo Tadino, capolavoro di Federico II: “Un’impresa ad arte. Il Gran Galà dell’Imprenditoria Umbra 2011”, il nuovo format realizzato dal dinamico Polo Museale Città di Gualdo Tadino, con il patrocinio di Rai Internazionale, della Provincia di Perugia e dell’amministrazione comunale della città. Protagoniste della prestigiosa kermesse alcune grandi e medie imprese del tessuto aziendale regionale che si sono distinte per il percorso di sviluppo svolto negli anni, la capacità di dialogo con i diversi mercati, l’innovazione, gli standard di qualità raggiunti, l’impegno profuso sul territorio. “La manifestazione”, spiega Catia Monacelli, Direttore del Polo e ideatrice dell’evento “rende omaggio agli imprenditori che hanno reso nota l’Umbria in Italia e l’Italia nel mondo, e mette in comunicazione due mondi apparentemente distanti, quello dell’economia e quello dell’arte. Anche i musei, per essere vitali, funzionali al sistema e al tessuto sociale, connessi con le sempre maggiori esigenze di un turismo colto, dinamico e preparato, hanno bisogno di fare impresa, di dialogare con le richieste del mercato e con il mondo aziendale, pur non rinunciando alla vocazione principale: quella di essere luoghi di cultura, conservazione e salvaguardia della memoria a beneficio dell’umanità”. “I musei e le gallerie”, continua Catia Monacelli “non sono e non vogliono essere cattedrali nel deserto, luoghi altri, disconnessi dal resto del mondo. Oggi imusei rappresentano delle agorà, dei luoghi unici di incontro e contaminazione culturale”. La serata sarà condotta dai giornalisti Rai Patrizia Angelini e Giuliano Giubilei. Tra gli ospiti d’onore Danilo Rea, uno dei più grandi musicisti jazz, volto noto della scena  internazionale. Il Gran Galà dell’Imprenditoria Umbra ospiterà inoltre “Il Premio Globo Tricolore”, dedicato all’eccellenza italiana nel mondo e agli studiosi che si sono distinti per le ricerche sui connazionali all’estero e sarà animato da un’asta di beneficenza, coordinata dall’antiquario Luca Lispi, con opere d’arte donate dagli artisti Vincenzo Martini, Mario Boldrini, Piero Pesce, Paolo da San Lorenzo, Nedo da Gualdo, Remo Giombini, Maty Calafate, Graziano Pericoli, Vittorio Pimpinelli, Maurizio Rubboli, Sauro Nardelli e molti altri, e dalle Gallerie “La Cornice” ed “Eugubina”, i cui proventi andranno a beneficio della gestione, promozione e valorizzazione del Polo Museale e della splendida Rocca Flea. La cena sarà curata da Pieralfonso Muzzi,  titolare della “A&A banqueting” azienda leader nel settore, partnership dell’evento, nello splendido “ristorante sotto le stelle”, allestito per l’occasione nel parco che circonda il mastio, con una scenografia d’effetto realizzata dall’Arch. Cristiano Baldinotti per “Archifood”. Piena soddisfazione è stata espressa dal primo cittadino Roberto Morroni: “un evento di prestigio e un’importante vetrina che qualifica la città. La Rocca Flea è una struttura polifunzionale che offre attività culturali, espositive e promozionali”.  “In un momento storico-economico nel quale il successo delle imprese è fortemente condizionato dalla loro integrazione con il tessuto culturale e sociale di appartenenza”, aggiunge Raffaele Forlini, noto manager e consulente del progetto “questo evento vuole costituire, dandone rilevanza formale, la prova tangibile di come le imprese umbre ed il loro successo siano espressione del perfetto equilibrio tra gli aspetti sociali e le dinamiche di mercato” . (MP)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]