perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Alla sala Cutu di Perugia

Si chiude con "Ragazze in erba" la rassegna teatrale "Identità proibite"

Promossa da antiproibizionisti e dal circolo di cultura omosessuale "Omphalos"
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

“Ragazza in erba” conclude questa sera domenica 22 maggio,continua  la rassegna teatrale “Identità proibite” promossa dal circolo Omphalos di Perugia e dall’Associazione radicale antiproibizionisti.

Con inizio alle ore 21,00, (ingresso €. 10) questa sera presso la sala Cutu in piazza Giordano Bruno a Perugia, “Ragazza in erba” in maniera ironica e disincantata parla della Cannabis, una pianta con più di ventimila anni di storia , utilizzata fin dall’antichità per scopi medici e voluttari che ad un certo punto, precisamente nel 1937, diventa “ fuorilegge” come la protagonista dello spettacolo. Sara, infatti, mentre sta andando in vacanza, viene trovata in possesso di 9 gr. di hashish, questo “ accidente” la farà sentire per la prima volta nella sua vita “ diversa”, e soprattutto le farà percepire di “essere vittima di una reale ingiustizia.” La protagonista attraverso un racconto al pubblico che si muove tra il suo vissuto di adolescente padovana, le amicizie con “la Cumpa” e la condivisione di esperienze anche dolorose, mescolato alla storia di ieri e di oggi di questa pianta e della legislazione attuale, troverà il modo di reagire alla sua situazione. (RM)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]