perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Cinema

"A dangerous method": la recensione

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Dopo la presentazione alla Mostra del Cinema di Venezia è arrivata nelle sale, il 30 settembre, l'ultima fatica del regista canadese David Cronenberg, con "A dangerous method". Il regista prende spunto dall'opera teatrale di Christopher Hampton tratta dall'omonimo libro di John Kerr. La magia della pellicola grazie al regista, rende giustizia alla storia del triangolo intellettuale, che ebbe una notevole importanza per la nascita e lo sviluppo della psicanalisi, studi che portarono una svolta nella storia della medicina.

Stiamo parlando di Freud, Jung e Sabina Spielrein. Il personaggio femminile, a lungo tempo è rimasto all'ombra dei primi due, nonostante la sua enorme influenza. Elemento che rende la storia indubbiamente interessante e coinvolgente per il ritratto di una donna all'avanguardia.
Gli attori protagonisti si sono calati in modo impeccabile nei panni di questi illustri personaggi. Viggo Mortensen nei panni di Freud, Michael Fassbender in quelli di Jung e Keira Knightley in quelli della Spielrein. L'attenzione, trattandosi di cinema, è posto più sulla relazione amorosa tra Jung e Spielrein, non tralasciando però gli aspetti più "seri". La vicenda è ambientata in un epoca all'ombra della Prima Guerra Mondiale. La scenografia evidenzia gli aspetti di quel tempo con ombre e le foschie che mettono in risalto gli accurati costumi. Il regista David Cronenberg con "A Dangerous Method" mira ad un film elegante che parla di abissi emozionali, e si può affermare che ci sia riuscito. (Giovanna Arigliani)
Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]