perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Basket - Divisione Nazionale A

Liomatic battuta in casa dal Santarcangelo

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Liomatic Perugia – Angels Santarcangelo  49 - 51 (16-12; 6-9; 18-11; 9-19)

Arbitri: Caforio di Brindisi (BR) & Portaluri di Taranto (TA)

Liomatic Perugia: Chiatti 6, Santantonio, Caroldi 2, Bisconti 6, Baldi Rossi 16, Cutolo, Kushchev 2, Poltroneri, Truccolo 13, Bonamente 4. All. Steffè.

Angels Santarcangelo: Bonaiuti 7, Pesaresi 1, Silimbani 10, Broglia 9, Rivali 5, Bedetti L., Palermo 5, Italiano 14, Bedetti F., Rinaldi. All. Padovano.

La Liomatic perde una partita tirata sul punteggio ma non bella dal punto di vista del gioco, bassissime percentuali al tiro e molta fisicità in campo, alla fine la spunta Santarcangelo di sole 2 lunghezze. Prima del match ha portato il saluto ai grifoni ed al pubblico perugino l’atleta paralimpico della nazionale italiana di nuoto Roberto Paciocchi, la società Perugia Basket ha fatto volentieri da tramite alla premiazione del comune di Perugia a questo fantastico atleta che è stato vincitore ai campionati europei in Portogallo di ben 4 ori, un argento ed un bronzo ed ai mondiali in Taiwan di 2 bronzi, un super campione meritevole del riconoscimento della città intera. Inizio di partita titubante da parte dei grifoni che riescono a mettere avanti il naso grazie a due triple di Truccolo, dopo 6’ e 30’’ Perugia conduce 12 a 9. Santarcangelo tiene duro ed impatta con una tripla di Broglia, sul finire di tempo Bisconti segna da sotto dopo un ottimo gioco spalle a canestro e Kushchev fissa il punteggio del primo quarto sul 16 a 12 in favore degli umbri. La seconda frazione vede entrambe le squadre commettere molti errori nelle fasi offensive, né approfittano gli Angels che si riportano avanti verso metà periodo grazie ad un canestro di Bonaiuti, 20 a 19 per gli ospiti. Il gioco stenta a decollare complice una difesa forte e molto fisica, la Liomatic trova il nuovo vantaggio con Baldi Rossi dalla linea dei 6 e 75 e arriva alla pausa lunga avanti di una sola lunghezza, 22 a 21. Nella ripresa il match stenta ancora a decollare, i romagnoli trovano il 22 pari dalla lunetta con Palermo, Baldi Rossi (16 punti con 13 rimbalzi e 3 palle recuperate) e Truccolo cercano di scuotere i biancorossi ed è proprio il lungo della Liomatic, realizzando prima un 3 su 3 dalla lunetta e poi da sotto un facile appoggio, imbeccato sempre da Truccolo, a regalare il massimo vantaggio Perugia, +8 quando mancano poco più di 3’ alla fine del quarto. Gli umbri continuano ad attaccare ma gli Angels dalla lunetta sbagliano poco e mantengono invariate le distanze, la terza frazione vede la Liomatic ancora avanti 40 a 32. Negli ultimi dieci minuti i padroni di casa non riescono a scrollarsi di dosso gli avversari che, complici due antisportivi fischiati ai grifoni, si rifanno sotto fino al -3 grazie ai liberi di Silimbani e ad un canestro da sotto di Italiano.( 14 punti con 3/4 da due, 4 rimbalzi e 5 palle recuperate) Perugia continua a lottare in difesa, Baldi Rossi recupera palla e scappa in contropiede, Palermo tenta il recupero ma commette fallo antisportivo mandando in lunetta il lungo dei grifoni. Dalla lunetta è 2 su 2 ma i padroni di casa non riescono a concretizzare il possesso successivo mantenendo in partita gli ospiti, 46 a 41 per la Liomatic quando mancano poco più di 2’ al termine. Broglia raccoglie il rimbalzo in mischia e realizza il -1 a 40’’ dalla fine, Chiatti fa 1 su 2 dalla linea della carità e sul cambio di fronte Silimbani impatta dall’angolo quando rimangono da giocare 15’’, possesso Perugia. La Liomatic gestisce male la rimessa e Santarcangelo recupera palla andando a segnare il vantaggio con Rivali, non c’è più tempo per un canestro semplice e gli Angels espugnano il PalaEvangelisti dopo un match non bello tecnicamente e giocato prevalentemente in difesa. Finisce 51 a 49 per Santarcangelo. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]