perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'episodio ad Assisi

Furto in carrozzeria: in manette due giovani stranieri

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Due ragazzi di origini albanesi sono stati arrestati dai carabinieri di Assisi con l'accusa di furto in una carrozzeria del comune umbro. Sulla base di quanto riportato dall'Ansa, uno dei due giovani, con un cappuccio in testa, avrebbe fatto un buco nella rete di recinzione per poi entrare nel magazzino della carrozzeria, e smontare alcune parti di ciclomotori sequestrati dalle forze dell'ordine e lì custoditi. Ad accorgersi della presenza dei due intrusi sarebbe stato uno dei proprietari che avrebbe cercato, senza però riuscirci, di allertare i carabinieri prima di venire aggredito. L'uomo avrebbe quindi provato a difendersi, ma i due avrebbero avuto la meglio, riuscendo a colpirlo in diverse parti del colpo. I due ragazzi sono stati però bloccati dai militari, giunti sul posto in soccorso dell'uomo. Uno dei due giovani, di vent'anni, è stato quindi portato nel carcere di capanne, mentre per l'altro, minorenne, è stato disposto il trasferimento nel centro di accoglienza minorile di Firenze. (MT, fonti Ansa)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]