perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).

Volley - Serie D

L'Assisi Volley s'impone per tre set a zero sulla Vittoria Assicurazioni Perugia

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Vittoria Assicurazioni Perugia – Assisi Volley  0-3  (25-27, 24-26, 20-25)

Perugia: Schippa 16, Cherubini 12, Truffarelli 8, Monti 8, Verna 3, Marconi 1, Alunni (L1), Antolini, Cerquetelli, Cipiciani. N.E. – Segoloni, Russo, Ciaravella (L2). All. Stefania Dalla.

Assisi: Fongo 13, Panzolini 12, Galiotto 9, Letizia 5, Cokic 3, Lupattelli, Masciotti (L), Zibetti. N.E. – Martellini, Inserti, Ghelli. All. Fabrizio Guerrini.

Arbitro: Silvano Alunni.

VITTORIA (b.s. 14, v. 2, muri 5, errori 21).

ASSISI (b.s. 3, v. 9, muri 5, errori 13).

Nello scontro al vertice della serie D femminile effettua un autentico harakiri la Vittoria Assicurazioni Perugia che per due volte, nel primo e nel secondo set, riesce a scavare il solco importante nelle battute finali, per poi sciupare tutto dimostrando autolesionismo e offrendo su un vassoio d’argento il successo ad un’incredula Assisi Volley che, ovviamente, ringrazia ed incassa. Le ragazze del presidente Andrea Bettini combattono ad armi pari con l’unica formazione della categoria che è ancora imbattuta, mostrano di avere qualità e sfoderano un bel gioco, ma quando cominciano a sentire la possibilità di chiudere si bloccano e esibiscono il loro volto peggiore. Ci sono dunque margini di crescita per il team grifone, matricola di questo torneo, che hanno ormai capito di poter essere competitive con chiunque, ma devono adesso migliorare in termini di continuità di rendimento. Si comincia con le padrone di casa che fanno e disfanno, Schippa è inarrestabile da zona-quattro e Cherubini fa male da zona-due ma le molteplici battute sbagliate delle perugine permettono ad Assisi di restare agganciata alla partita. Sul 19-18 la Vittoria Assicurazioni azzecca il break che porta a +4 ma poi rovina tutto con altri errori (14 complessivamente nella frazione d’apertura) che rovesciano la situazione (23-24). La lotta è avvincente ma poi, alla terza palla-set è Fongo a chiudere. Alla ripresa sono sempre le locali a partire meglio contenendo gli errori che invece, dopo un set senza macchie, cominciano a commettere le assisane (14-11). Fongo e Panzolini sono chiamate spesso in causa e ribaltano il punteggio portando sul 16-17 ma Schippa da fondo a tutto il suo repertorio ed inverte di nuovo piazzando una bruciante accelerazione (24-21). Nel finale che non ti aspetti cinque punti consecutivi delle ospiti decretano il raddoppio. La terza frazione mette in evidenza le qualità della difesa ospite che non fa cadere nulla e permette di acquisire un buon margine (7-12). Coach Dalla allora cambia regia e getta nella mischia Tessa Cipiciani, esordio stagionale per lei, le biancorosse girano meglio ma Galiotto incide e conserva il vantaggio (16-18). Termina qui la resistenza delle biancorosse locali il finale stavolta è sul velluto per la squadra di Assisi che incassa agevolmente tre punti. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]