perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Basket

Va alla Real Mutua il derby contro il Passignano

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Valdiceppo - Passignano    71 - 49
Parziali: 13-14, 24-17, 9-6, 25-12
Arbitri: Fanesi e Ciandrini
Valdiceppo: Rath 13, Anastasi, Mariucci 7, Orlandi 5, Meschini 3, Preda 21, Casuscelli 5, Momi 5, Urbini 12. All. Traino
Passignano: Capponi 10, Sabini 10, Tumino, Imbrò 10, Giottoli 2, Lisi 6, Fumanti 7, Tomassini, Cincini, Varriale 4. All. Masini

PalaCestellini gremito per l'atteso derby tra i giovani ponteggiani, reduci dalla sconfitta di misura ad Ancona, e il Basket Passignano di coach Masini, sconfitti in casa dal Lanciano. Gli ospiti partono subito con grande convinzione, e vanno a bersaglio prima con Lisi e poi con un Capponi molto intraprendente. Parziale di 0-5 che mette un po' in apprensione i ragazzi della presidentessa Gionangeli, che non riescono a tradurre la grande voglia di fare bene davanti al proprio pubblico in azioni lineari, e la fretta rende spesso imprecise le conclusioni. Poi finalmente Urbini manda a bersaglio un tiro dal post alto, imitato di lì a poco da Momi, e la gara torna in equilibrio. Passigano è in campo con Tomassini in quintetto al posto di Varriale, ma la trama del gioco lacustre passa per le mani e le giocate uno contro uno di Imbrò su perimetro, e prende fiducia dai costanti rifornimenti sotto canestro a Fumanti. Sull´altro versante problemi in regia per i falli che gravano sui portatori di palla, di cui almeno tre spesi in attacco, ma di grande sostanza la prova di Momi, che conquista ben 9 carambole ed è una presenza costante nella propria area. Gli uomini di mister Masini chiudono comunque avanti la prima frazione grazie alla tripla dello stesso Imbrò e a Lisi, che è abile a guadagnarsi un paio di gite in lunetta, ma dopo la prima sirena ci pensa Preda a rovesciare completamente l´inerzia della partita con  tre bombe consecutive. Si gioca su ritmi molto elevati, con continua ricerca del contropiede e i parziali si susseguono senza sosta: Fumanti sfrutta la maggiore mole sotto canestro rispetto ai pari-ruolo avversari, ma nell´altra metà campo fatica a seguire sul perimetro un Urbini che punisce con grande puntualità ogni sbavatura della difesa avversaria.
Valdiceppo mette il naso avanti, ma dopo l´intervallo la partita cambia completamente volto: complici diverse interruzioni per asciugare il parquet, qualche fischio di troppo e un paio di infortuni (Rath e Fumanti, caviglia per entrambi) il ritmo cala vistosamente e per due squadre abituate a correre la via del canestro diventa davvero impervia. Masini si affida allora ad un quintetto leggero, con Varriale da 5 e quattro esterni sul perimetro, la panchina della Valdiceppo risponde con la zona, spesso allungata a tutto campo, che sortisce subito un paio di recuperi importanti. Nell´ultima frazione è l´energia a fare la differenza, Passignano ha potuto ruotare di meno gli uomini in campo, e la fatica comincia a farsi sentire. Un Casuscelli in grande controllo infila dai 6,75 la tripla che allontana definitivamente gli avversari, e poi Rath e Preda chiudono definitivamente i conti. Prima vittoria dunque per la Valdiceppo attesa Sabato prossimo da un altro derby, questa volta in trasferta con Assisi. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]