perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'iniziativa politica

Marini e Boccali dicono sì al referendum per l'abrogazione del "Porcellum"

I due rappresentanti del Pd si sono incontrati questa mattina per firmare la petizione, invitando i cittadini umbri a partecipare alla raccola firme
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

“Abbiamo firmato la richiesta di referendum e invitiamo tutti i cittadini a farlo”. A dichiararlo sono stati la presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, e il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, che questa mattina hanno aderito alla raccolta firme per il referendum con cui chiedere l'abolizione del “Porcellum”. “Si deve restituire ai cittadini la libertà di scegliere i propri rappresentanti in Parlamento – si legge in una nota congiunta dei due rappresentanti del Pd -. Facoltà che questa legge elettorale rende impossibile, perchè così com'è ora lascia esclusivamente ai vertici delle sole forze politiche la scelta di chi deve sedere in Parlamento. Per questo occorre cambiarla”. “In questo modo – si legge ancora - si potrà anche ristabilire il necessario legame tra eletti ed elettori ed al tempo stesso favorire una maggiore possibilità di rappresentanza dei territori in Parlamento”. “Il referendum – concludono la Marini e Boccali nella nota – rappresenta inoltre una occasione per rimettere al centro la questione della riforma dell'assetto istituzionale del Paese ed una semplificazione dei diversi livelli istituzionali di governo”. (MT)  

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]