perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
L'iniziativa

Le "Vie del Bio" passano anche per il comprensorio di Todi e di Orvieto

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

Le “Vie del Bio” passano attraverso Marsciano, Collazzone, Todi, Orvieto, Castel Giorgio, Monteleone d’Orvieto e San Venanzo. Sono 11 le aziende agricole e agrituristiche biologiche che tracciano le “Vie del Bio” nel comprensorio di Todi - Orvieto. Una mappa che valorizza  ristorazione, vendita diretta dei prodotti aziendali, ospitalità, escursioni, visite ed esperienze concrete  in campo, fattorie didattiche. In tutta l’Umbria sono otto gli itinerari individuati in altrettanti comprensori: passano per  100 aziende biologiche che hanno aderito all’iniziativa. I percorsi evidenziati vogliono favorire un contatto diretto tra chi produce e chi vuol assaporare l’Umbria che offre cibi buoni e sani. Le “Vie del bio” costituiscono un capitolo del progetto denominato “Le Strade del bio - percorsi educativi ed enogastronomici alla scoperta delle eccellenze biologiche dell’Umbria” - azioni 3.1 e 3.2 dell’asse 3 del “Piano di azione nazionale per il bio” (Pan): finanziato dal Ministero delle politiche agricole, alimentari e forestali è coordinato dall’Assessorato agricoltura della Regione Umbria. L’ideazione e realizzazione derivano dalla collaborazione di: 3A-Parco Tecnologico Agroalimentare, Associazione Italiana Agricoltura Biologica (Aiab Umbria) come capofila, Pro.bio., Umbria Biologica (di Confagricoltura), Umbria natura (Unab - Coldiretti), Cia Umbria (servizi all’impresa), MenteGlocale. (MT)

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]