perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Crisi aziendali

La Presidente Marini ha incontrato i lavoratori della Mazzoni

  • Notice: Undefined variable: node in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
  • Notice: Trying to get property of non-object in theme_fb_social_comments_block_comments_view() (line 116 of /var/www/pressflow/sites/all/modules/fb_social/modules/fb_social_comments/fb_social_comments.module).
Immagine articolo - Il sito d'Italia

La presidente della Regione Umbria, Catiuscia Marini, ha ricevuto ieri mattina a palazzo Donini a Perugia una delegazione dei lavoratori dell'azienda "Mazzoni", che la Telecom avrebbe recentemente escluso da una gara per l'affidamento dell'appalto di gestione e manutenzione delle linee nelle province di Perugia e Terni. Tale scelta metterebbe a rischio il posto di lavoro di decine di operai. Nel corso dell'incontro, la presidente ha innanzitutto manifestato ai lavoratori la sua solidarietà personale e quella della Giunta regionale. "Condivido le vostre proteste e le vostre preoccupazioni - ha detto - e posso assicurarvi che la Giunta regionale farà tutto quanto è possibile affinché le vostre giuste rivendicazioni trovino risposte adeguate". "Come e' noto - si legge ancora nella nota - l' appalto prima gestito dalla ditta Mazzoni è stato aggiudicato al massimo ribasso ad una società non umbra che non intende assorbire i lavoratori fino ad ora occupati dall' azienda umbra". "Le organizzazioni sindacali  - hanno spiegato i lavoratori alla presidente Marini - da tempo chiedono a Telecom di inserire una precisa clausola a salvaguardia dei lavoratori impiegati affinché nel caso di aziende aggiudicatrici di opere fuori dal loro territorio di origine, siano comunque impegnate ad utilizzare le maestranze locali". La Presidente ha comunicato alla delegazione dei lavoratori che scriverà una lettera al presidente di Telecom sia per sottoporre alla sua attenzione il caso dell'azienda Mazzoni, sia la specifica richiesta di prevedere clausole che prevedano il subentro dei lavoratori nella società appaltante.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]