perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Sollicciano

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

il caso

Un Parco a Sollicciano: la richiesta rimane inascoltata

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un parco a Sollicciano per attutire l'impatto del carcere: è la richiesta che da tempo viene dai residenti della zona di Casellina. Richiesta che però è rimasta inascoltata da parte delle Istituzioni locali. L'area in questione è terra di confine tra il Comune di Scandicci e Comune di Firenze: al di qua della strada dove ci sono le abitazioni appartiene a Scandicci, al di là del marcepiede dove c'è appunto il terreno destinabile a parco è invece di proprietà del Comune di Firenze, motivo questo che genera l'usato rimpallo di competenze.

Dibattito in corso

Consiglio comunale a Sollicciano, Bonifazi:"Rispettare i diritti di tutti"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"La filosofia che nell’83 ispirò gli architetti progettisti, fu quella di realizzare edifici che dovevano essere utilizzati prevalentemente nelle ore notturne, contrapponendo agli angusti interni, ampi spazi esterni dove avrebbe dovuto svolgersi la vita quotidiana volta a rieducare i detenuti al lavoro, allo studio ed alle attività ricreative." Così ha iniziato il suo lungo intervento il capogruppo del Pd Francesco Bonifazi. "Tale impostazione trovò conferma nella realizzazione del “Giardino degli Incontri” progettato dall'a

Dibattito in corso

Consiglio comunale a Sollicciano, Spini:"Applichiamo quanto dice la Costituzione"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Vogliamo ampliare l’area della legalità e ridurre quella dell’illegalità. Per questo crediamo che l’applicazione della Costituzione, che all’art. 27, 3° comma recita: “Le pene non possono consistere in trattamenti contrari al senso di umanità e devono tendere alla rieducazione del condannato”, oltre che a rispondere agli inderogabili principi di rispetto per la persona umana , vada proprio in questa direzione". Lo ha detto il capogruppop Valdo Spini presidente della commissione affari istituzionali di Palazzo Vecchio.

Dibattito in corso

Consiglio comunale a Sollicciano, Pieri:"Che senso ha?"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

“Nonostante il carattere propositivo che ha sempre contraddistinto la mia azione politica e il partito che rappresento, non posso non rilevare che la seduta di oggi del consiglio comunale nel carcere di Sollicciano (l’ennesima alla quale mi trovo a partecipare in dieci anni da consigliere comunale) non ha purtroppo il significato che dovrebbe".

Emergenza carceri

Sollicciano: tenta d'impiccarsi, salvato dagli agenti

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Aveva deciso di farla finita impiccandosi all'interno della sua cella del carcere Sollicciano. Ma l'uomo un italiano di 25 anni, è stato salvato all'ultimo minuto grazie all'intervento degli agenti di guardia e del personale sanitario. Lo rende noto il sindacato di polizia penitenziaria Sappe della Toscana:"L'episodio è la dimostrazione dei drammi umani che quotidianamente si compiono nei sovraffollati penitenziari toscani, che nel solo anno 2010 ha visto la polizia penitenziaria sventare ben 141 tentativi di suicidio".

Sollicciano, "Ripristinare la linea 27 e la fermata al carcere"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il gruppo Misto, la Lista Spini, perUnaltracittà, IdV e SeL hanno firmato in accordo un'interpellanza al sindaco in merito alla cancellazione della linea 27 dell'Ataf, che collega Firenze con il carcere di Sollicciano. La soppressione della fermata davanti al carcere sarebbe un grave disagio sia per i familiari dei detenuti che si recano in visita sia per tutti coloro che a diverso titolo operano e lavorano nel carcere.

Un'indagine per valutare le capacità lavorative

Intervista a 145 detenuti di Sollicciano

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La condizione dei detenuti in carcere è talvolta resa ancor più critica dalla totale assenza di speranza per il futuro; ecco perchè diventa importante provvedere alla loro riabilitazione già durante il periodo della loro detenzione, così da favorire un pieno reinserimento nel tessuto sociale e civile, una volta scontata la pena. Questa vuole essere la finalità dell'indagine condotta grazie all'Assessorato delle Politiche Sociali della Provincia: si tratta di un questionario sottoposto a un campione di 200 detenuti nel carcere di Sollicciano con condanna definitiva.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]