perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

immigrati

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

IMMIGRAZIONE E CRIMINALITA'

Arrestati sei bengalesi, aggredivano e rapinavano i loro connazionali

Immagine articolo - Il sito d'Italia

I Carabinieri della Compagnia di Modena, nella mattinata di oggi, hanno arrestato sei cittadini bengalesi, responsabili di rapina e lesioni personali.

SPACCIO

Droga, arrestato spacciatore di 23 anni al parco delle Rimembranze

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Prosegue senza sosta la battaglia di contrasto allo spaccio di droga in città. Il numero e la frequenza degli arresti da parte delle Forze dell'Ordine parlano di un fenomeno dilagante e spesso sottovalutato. Ultimo in ordine di tempo a finire in carcere per detenzione di sostanze stupefacenti e stato un tunisino di 23 anni, arrestato ieri dai Carabinieri.

POLIZIA

Preso spacciatore: nascondeva droga nei cassonetti del pattume

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nella pomeriggio di ieri la Squadra Volante ha arrestato un cittadino di nazionalità marocchina, B.S., con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

novità

Le informazioni per gli immigrati arrivano per posta elettronica o via skype

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Telefono e posta elettronica. Ma anche chat e skype. Lo Sportello unico comunale immigrazione (SUCI) diventa interattivo.

IMMIGRAZIONE IRREGOLARE

Cie, rimpatriati oggi 14 tunisini

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Tra rivolte e tentativi di fuga, il centro di identificazione ed espulsione di Modena risolve da oggi alcuni dei suoi problemi di affollamento, che sicuramente concorrono a creare il clima di forte tensione che si respira nella struttura di via Lamarmora.

 

SASSUOLO

Violenza carnale, è caccia all'uomo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una relazione travagliata, degenerata in atti di violenza sessuale, l'ultimo la scorsa notte. A denunciare il fatto una ragazza marocchina di 26 anni, residente a Sassuolo, che ha chiamato la Polizia dopo aver subito l'ennesimo stupro da parte dell'ex fidanzato, un pregiudicato, anch'egli nordafricano, di poco più vecchio di lei.

Fermi per identificazione

Retata di clandestini

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Trenta immigrati irregolari di varie nazionalità sono finiti in Questura, a Firenze, per essere sottoposti a fermo per identificazione. Si tratta di romeni, albanesi, marocchini, nigeriani, tunisini e peruviani (tutti con vari precedenti di polizia) rintracciati a Firenze da volanti e poliziotti di Quartiere durante un mirato servizio di controllo del territorio. Gli agenti hanno battuto tutto la città con particolare interesse alle piazze del centro.

CONTROLLI

Prostituzione, dieci fermi in via Emilia Ovest

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Nella notte di ieri, mercoledì 10 agosto, dieci prostitute sono state accompagnate in Questura per l'identificazione, tre delle quali denunciate perché già colpite da un ordine di allontanamento da Modena.

 

DROGA

Due tunisini in manette, sorpresi a confezionare eroina

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Purtroppo non si tiene ormai più il conto degli immigrati tunisini, provenienti da Lampedusa, fermati a Modena perchè sorpresi in attività illecite. Ieri è toccato a due trentenni, dediti allo spaccio di eroina.

IMMIGRAZIONE

Da Lampedusa a Modena, 24 immigrati in un dormitorio abusivo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ventiquattro cittadini stranieri, quasi tutti tunisini, accampati nei locali di un ex stabile industriale in via De Gavasseti, sono stati scoperti e fermati questa mattina da agenti della Polizia municipale e della Polizia di Stato, intervenuti grazie alla segnalazione di alcuni residenti che avevano notato da alcuni giorni uno strano andirivieni di persone nelle ore notturne.

CRONACA

Rivolta al Cie, agenti feriti e immigrati in fuga

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una trentina immigrati in rivolta sono fuggiti dal Centro di Identificazione ed Espulsione. Lo ha reso noto il direttore della struttura, Anna Maria Lombardo. Negli scontri sono rimasti feriti cinque militari della Guardia di Finanza che presidiavano la struttura e un’operatrice della Misericordia, l’ente che gestisce il centro.

Provvedimenti di espulsione

Immigrazione, rimpatriati tre albanesi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La polizia di Perugia ha rimpatriato tre albanesi di 44, 34 e 30 anni. Per due di loro è stato emesso un provvedimento di espatrio a firma del prefetto di Perugia, mentre per il terzo l’espulsione è arrivata da una disposizione dell’Ufficio di sorveglianza di Spoleto.

Emergenza Profughi

Commissione consiliare incontra i profughi ospitati a Cerreto

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Conoscere e approfondire le problematiche dell'immigrazione e della difficile situazione dei profughi provenienti dalla Libia: con quest'obiettivo stamani la Commissione consiliare Politiche sociali e formative del Comune, presieduta da Roberto Baldi, ha incontrato i 13 profughi ospitati nella Casa d'accoglienza Madonna della tenerezza, immersa nel verde di Cerreto.

Le cifre di Milone

392 nuovi cittadini cinesi in Città

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Riceviamo queste dichiarazioni dell'assessore alla sicurezza, Aldo Milone. "Nei giorni scorsi - fa sapere l'assessore Milone - si è parlato di 1436 residenti in più dal 1° gennaio 2010 al 31 marzo 2011. E' opportuno e ho l'obbligo di fare chiarezza su questo dato.

Incontro stasera alle 21.00

Provocazione PDL, "Prato, la Lampedusa della terraferma?"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Continua a tenere banco il dibattito sui profughi, tant'è che stasera alle 21.00 il PDL organizza, presso la propria sede di via Pomeria 71,  un incontro veramente provocatorio dal titolo "Prato, la Lampedusa della terraferma"?
Il dibattito verterà sullo status giuridico degli immigrati.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]