perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Giuliano da Empoli

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Sentenza del Tribunale

Rumore in Santa Croce: vincono i residenti, ma il Comune fa ricorso

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Il Comune di Firenze si atterrà a tutte le indicazioni previste nella sentenza del Tribunale ma annuncia fin d'ora appello». Lo afferma, in una nota, l'Assessore alla Cultura Giuliano da Empoli, in riferimento alla decisione del tribunale che ha accolto il ricorso presentato da alcuni residenti della piazza.

Islam a Firenze

Renzi:"La Moschea è un diritto ma non nel centro storico"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

''E' giusto che a Firenze la moschea possa essere fatta: un luogo in cui si prega non può far paura'' sono le parole di Matteo Renzi intervenuto stamani ai microfoni di Lady Radio all'interno del dibattito sull'eventuale costruzione di una moschea a Firenze a cui ha preso parte anche il consigliere Marco Stella, invece nettamente contrario. Il sindaco ha poi aggiunto che ''al momento non c'è un progetto, non c'è un'ipotesi di lavoro.

Verso il museo della città

Palazzo Vecchio, via l'anagrafe spazio al percorso museale

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Via gli uffici dell'archivio dell'anagrafe al piano terra per fare spazio al nuovo ingresso agli scavi romani. E' solo una delle novità che da qui al 2014 interesserà Palazzo Vecchio secondo il Piano Unitario di Valorizzazione presentato stamattina dall'assessore alla cultura Giuliano Da Empoli. In totale verranno sottratti oltre 3mila mq agli uffici dell'amministrazione mentre verrà incrementato il percorso museale con 1932 mq. Al pian terreno inizierà a prender vita il progetto del museo della città e una parte degli uffici dell'anagrafe diventeranno invece asilo per i dipendenti comunali.

Film Meaddle East Now

Il Medioriente a Firenze, sul grande schermo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Uno sguardo sulla cinematografia contemporanea del medioriente: 29 film in totale, di cui 24 anteprime italiane e un'anteprime mondiale, quella del film di Babak Amini "I wish someone werw waiting for me somewhere". Questo il biglietto di presentazione della seconda edizione del Film Meaddle East now che dal 18 al 22 marzo si svolgerà tra il cinema Odeon e l'istituto Stensen.

La delusione di Firenze per la preferenza accordata a Roma

Archivio Zeffirelli, Giani: "A le Cascine sarebbe stato perfetto"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il dado ormai è tratto da qualche giorno: l'archivio storico di Zeffirelli sarà conservato a Roma e all'amministrazione comunale fiorentina non resta che prendere atto della decisione del maestro.

Florens 2010, Bertini:"Ha ragione Martini, gettati 3,8milioni di euro"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Stefano Bertini dà ragione all'ex governatore della Toscana Claudio Martini che proprio ieri ha lamentato lo spreco di soldi per Florens 2010. Il consigliere comunale di Fli appoggia in pieno la critica in merito a 3,8 milioni di euro buttati via: "Concordo pienamente con tale giudizio nella oggettiva considerazione che simili iniziative, soprattutto così onerose economicamente, rischino di restare dei meri fenomeni mediatici, senza alcun riscontro concreto sulla realtà territoriale, intesa come tessuto storico, culturale ed economico.

TUTTI A SCUOLA DI CALLIGRAFIA CINESE

Immagine articolo - italia domani

L'arte della scrittura come una forma di pittura e di spiritualità. Gesti precisi ed eleganti, quella che è stata definitala “più nobile delle Belle arti” in una parola la calligrafia cinese. Imparare oggi si può.

RIMANDATA LA RIAPERTURA DEL FORTE BELVEDERE, DA EMPOLI SOTTO ACCUSA

Immagine articolo - italia domani

Si allungano i tempi per la riapertura al pubblico del Forte Belvedere, una delle due fortezze di Firenze realizzata tra il 1590 e il 1595 per volontà del Granduca Ferdinando I de' Medici, figlio di Cosimo I dall'architetto Bernardo Buontalenti. Insieme alla Fortezza da Basso serviva non solo per difendere la città da attacchi esterni, ma costituiva anche un rifugio per la famiglia granducale, che in caso di pericolo poteva raggiungerlo da Palazzo Pitti passando attraverso il Giardino di Boboli.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]