perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

cinema

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Possibile acquisto della Sala Esse dell'oratorio, chiude lo Spazio Uno

L'immobiliare Novoli punta alle sale parrocchiali

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sul versante Multiplex sembrano esserci delle novità non incoraggianti per quanti osteggiano l'apertura del multisala. Da giorni si rincorrono voci sul possibile acquisto, da parte dell'immobiliare Novoli, di licenze dei piccoli cinema parocchiali della città e della provincia; a volerci vedere chiaro e a sondare l'attendibilità di tali notizie è il Consigliere Comunale che proprio a tale scopo ha presentato un'interrogazione al Sindaco.

Dal 4 al 15 marzo sette film tra San Pietroburgo e Mosca

N.I.C.E. porta il cinema italiano in Russia

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il cinema italiano approda in Russia grazie al New Italian Cinema Events, festival cinematografico giunto alla sua nona edizione e che dal 4 al 15 marzo sottoporrrà al giudizio del pubblico russo gli ultimi prodotti di casa nostra. In programma sui cinema russi sette titoli italiani tra cui "Meno male che ci sei" di Luis Prieto, "Dieci Inverni" di Valerio Mieli e "Dicottio anni dopo" di Edoardo Leo, che si contentederrano il premio mentre due serate speciali fuori gara saranno dedicate a "La prima cosa bella"di Paolo Virzì e "L'uomo che verrà" di Giorgio Diritti.

Cinema

Bisio, Brizzi e Checco Zalone divertono Hollywood

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Grande successo per le commedie cinematografiche italiane, già campioni d'incasso ai botteghini italiani, presentate nel corso della sesta edizione del 'Los Angeles, Italia Film Festival'. A conquistarsi le simpatie degli spettatori sono Checco Zalone (con le sue due pellicole firmate da Genny Nunziante, 'Cado dalle nubì e 'Che bella giornatà), Miniero-Bisio-Siani con 'Benvenuti al sud', e Fausto Brizzi con 'Maschi contro femmine' e 'Femmine contro maschi'.

Cinema

Oscar, il trionfo de "Il discorso del Re"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Il discorso del re" ha trionfato alla notte degli Oscar, conquistando la statuetta per il miglior film, la regia (Tom Hooper), il miglior attore protagonista (Colin Firth) e la miglior sceneggiatura originale (David Seidler). Il film, che è costato solo 14 milioni di dollari e ne ha già incassati 120, era largamente favorito con 12 nomination. "Mi sento al vertice della carriera", ha detto Firth accettando il premio, mentre Hooper ha voluto ringraziare la madre che per prima aveva attirato la sua attenzione sulle vicende di re Giorgio VI.

150 anni al Museo del Cinema

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Anche il Museo del Cinema sarà protagonista degli eventi culturali in programma per i festeggiamenti dei 150 anni dell'Unità d'Italia. Tra marzo e novembre, infatti, proporrà un programma tutto dedicato alla ricorrenza più importante di Torino. Si parte il 10 marzo con la mostra "Noi credevamo. Il risorgimento secondo Martone".

Cinema

Consegnati i 'Razzie': l'Oscar del peggio a 'L'ultimo dominatore dell'aria'

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Come ogni anno da 31 anni a questa parte la vigilia della favolosa notte degli Oscar è stata preceduta a Hollywood dall'assegnazione dei Razzie, i Raspberry Awards, destinati al peggio del peggio della produzione cinematografica. A stravincere l'edizione di quest'anno «L'ultimo dominatore dell'aria», in 3 D, di Night Shymalan, 'premiato' come peggior film, ma anche per il peggior attore non protagonista, per il peggior regista, per la peggiore tecnologia e per la peggiore sceneggiatura.

La Mole Antonelliana protagonista dei festeggiamenti torinesi per i 150 anni

Non solo simbolo di Torino, la Mole Antonelliana sarà protagonista di alcuni importanti eventi per i festeggiamenti dei 150 anni dell’Unità d’Italia. Per iniziare dal 10 marzo al 15 maggio con la mostra 'Noi credevamo. Il Risorgimento secondo Martone', racconto per immagini, curato dal direttore del Museo Nazionale del Cinema Alberto Barbera, con oltre 190 tra foto di set e fotogrammi del film di Mario Martone che ripercorre le complesse e spesso drammatiche vicende del Risorgimento italiano, mentre dal 26 maggio al 25 settembre 2011, ospiterà 'Magnum sul set.

"L'Industriale", ultimi ciak a Torino tra cinema e realtà

Tocca nel vivo la realtà torinese, mai così attuale, il film “L’Industriale” di Giuliano Montaldo in fine di lavorazione proprio in questi giorni all’ombra della Mole. Lavoro, vite diverse e vicissitudini personali s’intrecciano legate dal fil rouge della crisi industriale e non solo.

Cinema: La parola al Pd

Pd sul Multiplex: "Il criterio delle distanze non è la soluzione"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Ci sentiamo offesi e mortificati per come in questi giorni è stato descritto il rapporto tra il Pd e il cinema". Queste le parole con cui Vittorio Bugli, capogruppo Pd in Regione, ha aperto la conferenza stampa di stamani; tema: 'La posizione del Pd sul cinema'.

Seminario di Recitazione Cinematografica con l'attrice Barbara Enrichi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono aperte le iscrizioni al Seminario di Recitazione Cinematografica a numero chiuso tenuto dall'attrice Premio David di Donatello Barbara Enrichi.

A chi è rivolto: Per attori/attrici che vogliono cimentarsi con la recitazione cinematografica e perfezionarsi,ma anche per giovani principianti attori/attrici che si stanno avvicinando al mondo dello spettacolo. Livello: Il Seminario è di alta formazione professionale. Partecipanti: Seminario a numero chiuso per massimo 12/14 persone.

Dove e quando: PRATO (PO) Sabato 26 e Domenica 27 Febbraio 2011 dalle 14:30 alle 19:30

Cinema: "Neve e i sette"

Disney stravolge Biancaneve: sostituisce i 7 nani con 7 samurai

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Biancaneve è stato il primo lungometraggio di cartoon mai osato. Con La favola dei fratelli Grimm, Disney fece il salto di qualità. Oggi la stessa Disney pensa a rivisitare la favola cambiando ambientazione e sostituendo i sette nani con sette guerrieri samuray. Un trauma per i tradizionalisti della favola.

Caso Variety

Fittante (Idv): "Salvaguardare i cinema della città"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

L'Italia dei Valori continua la buona battaglia a difesa del Cinema come strumento di trasmissione culturale. Questa volta a farsi sentire è il consigliere comunale Giovanni Fittante: "Occorre porre in essere una politica che salvaguardi le sale cinematografiche storiche di Firenze limitando il progressivo sviluppo delle multisale che, in questi ultimi anni, hanno assorbito una sempre più ampia fetta di pubblico.

Continua il sostegno dei politici al cinema di Via del Madonnone

Chiusura cinema Variety, Pierguidi (PD):"Si tenta una speculazione immobiliare"

Immagine articolo - italia domani

Il cinema Variety sta per chiudere e i consiglieri comunali alzano la voce per ricordare come il locale di via del Madonnone sia un luogo importante per la vita del Quartiere e della città, Michele Pierguidi, consigliere del PD non ci sta: "La chiusura del cinema Variety prevista per il 31 gennaio è una brutta notizia per Firenze.

CINEMA: FILM SUL 'MOSTRO DI FIRENZE' CON PROTAGONISTA GEORGE CLOONEY

Immagine articolo - italia domani

Il divo di Hollywood tra Scandicci e San Casciano. Non in vacanza con Elisabetta Canalis, ma per lavoro. George Clooney sara' il protagonista di The Monster of Florence, sulla storia del piu' famoso killer seriale italiano. Lo riporta Deadline. Prodotto da Fox 2000 e scritto da Christopher McQuarrie (I soliti sospetti) e Nathan Alexander (Operazione Valkyrie), il film sara' tratto dal libri-inchiesta Dodidi colline di sangue di Douglas Preston e Mario Spezi, che hanno ricostruito la lunga scia omicidi che funestarono Firenze a partire dagli anni '60.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]