perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

argentina

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Prima la Spagna

L'Italia perde posizioni nel ranking Fifa e scende al nono posto

Immagine articolo - Il sito d'Italia

L'Italia perde tre posizioni nel ranking Fifa e scende al nono posto. La nuova top ten vede sempre al comando la Spagna campione del mondo e d'Europa davanti all'Olanda e alla Germania. Stabile al n.4 l'Uruguay, che ha recentemente sconfitto proprio gli azzurri di Cesare Prandelli nell'amichevole di Roma.

Intervista

Santiago Silva: non vado al Boca, voglio dimostrare qui quanto valgo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Stamani sulle pagine de Il Giornale della Toscana, si può leggere una lunga intervista, a firma Mario Tenerani, a Santiago Silva. Nell'articolo il centravanti parla anche delle voci che parlano di un suo possibile ritorno in Argentina già nel prossimo mercato di gennaio, ma El Tanque smentisce e dichiara:
"Sono venuto qui per una seconda possibilità dopo quello che è successo ai tempi del Chievo.

Smentita

Batistuta: "Notizie false sulle mie ginocchia - Sto molto bene"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

«Sto molto bene, se Dio vuole, nonostante che in Italia qualcuno dica il contrario. In Argentina si sono preoccupati in tanti per la mia salute, ma è tutto a posto: le mie ginocchia funzionano». Con queste parole l'ex bomber della Fiorentina, Gabriel Batistuta, intervistato da 'Il Giornale della Toscanà, smentisce le voci delle ultime ore che gli attribuiscono seri problemi alle ginocchia, tanto che farebbe fatica a reggersi in piedi a causa delle troppe infiltrazioni al ginocchio fatte durante gli anni di attività agonistica. «Non sono in condizioni brutte, ringraziando

Curiosità dal mondo

Argentina, in vendita tomba accanto a quella di Evita Peron

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il mito di Evita Peron è sempre vivo a Buenos Aires. Ogni giorno c'è una media di circa 2 mila persone, in gran parte turisti, che si recano al cimitero della Recoleta proprio per vedere da vicino la tomba dove riposa Evita, morta nel 1952 a soli 33 anni.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]