perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

arbitri picchiati

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Conferenza inizio stagione AIA

Nicchi: "Chiediamo rispetto"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Come consigliere federale sono avvilito e come cittadino sono preoccupato. Tutto il paese dovrebbe prendere esempio dagli arbitri: sono sempre al loro posto, sempre leali, sempre corretti. Noi non parliamo di miliardi, non abbiamo contratti da documentare". Marcello Nicchi, presidente dell'Associazione italiana arbitri (Aia), si esprime così a Coverciano nella tradizionale conferenza di inizio stagione.

La sentenza

Pallacanestro: dopo l'aggressione agli arbitri, la stangata del giudice sportivo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

E' andato tutto come previsto e c'è stata una durissima stangata del giudice sportivo che punisce l'Arca Impresa Lucca con 4 turni di squalifica del campo " per invasione del campo di gioco, commessa da più persone (tifoseria squadra ospitante), con aggressione nei confronti degli arbitri". Una punizione esemplare che non ha tenuto conto della lettera, forse tardiva, della società lucchese.

Buona prova per gli uomini di Aprea

Pallacanestro: Serie B, Firenze passa a Lucca. Feroce aggressione agli arbitri

Immagine articolo - Il sito d'Italia

A Lucca va in scena la follia. 10' di caos che costeranno molto, in termini di squalifica, alla squadra di casa. Perchè la feroce aggressione fisica subita dagli arbitri è un qualcosa di inqualificabile. Nel corso della gara qualche fischio 'discutibile' ma non scandaloso, manda in bestia il pubblico locale che sfoga sui direttori di gara l'impotenza dimostrata in campo. Vengono puniti i numerosi contatti su Sanna e Rotella di Vergara e Passaglia. La panchina di casa è nervosa e coach Marchini prende un tecnico per colpa di qualche commento di troppo.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]