perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Cronaca

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).
Articoli su fatti avvenuti in città

Estra si aggiudica il bando e il Comune risparmia 420mila euro all'anno per la fornitura del gas in uffici e scuole

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il Comune di Prato risparmierà 420.000 euro l'anno per la fornitura del gas, ovvero il 35% in meno rispetto agli anni precedenti, grazie all'affidamento tramite gara pubblica del servizio, deciso dall'assessore alle Politiche energetiche e al Risparmio energetico Filippo Bernocchi. Alla gara, svoltasi stamani in Palazzo comunale, hanno partecipato quattro aziende italiane: la fornitura è stata aggiudicata alla ditta Estra Energie s.r.l., con un prezzo di riferimento di 27,5777 c€/Smc.

Sfrattata, si incatena fuori dal palazzo comunale

Immagine articolo - Il sito d'Italia

A una settimana dallo sfratto, e dopo sei notti trascorse nell'abitacolo di una macchina, Adriana Tedeschi 47enne, nata a Napoli ma residente a Prato dal 2007, ha chiesto aiuto all'amministrazione comunale con un gesto piuttosto eclatante: incatenandosi fuori dal municipio. Dopo la scadenza della borsa-lavoro, che l'aveva impiegata per qualche mese alla mensa dei poveri, il 23 dicemre Adriana si è ritrovata disoccupata insieme al figlio 18enne.

Il consigliere Gareggia ha presentato un esposto

Cannara: 100.000 euro per una caccia al tesoro

Immagine articolo - Il sito d'Italia

L'avvocato Fabrizio Gareggia, consigliere comunale della lista civica “Finalmente Cannara”, ha convocato per venerdì sera un'assemblea pubblica, presso l'Auditorium San Sebastiano, per illustrare alla cittadinanza gli argomenti alla base dell'esposto presentato sulle presunte irregolarità compiute nella realizzazione di alcuni progetti di promozione turistica da parte del Comune di Cannara e finanziati con i fondi del PSR dalla Regione.

Procura della Repubblica: Elisa Benedetti è morta per ipotermia

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Elisa Benedetti, la ragazza scomparsa sabato notte a Perugia e trovata morta lunedi' mattina in un bosco in localita' Casa del Diavolo e' deceduta per ipotermia. Lo rende noto la procura di Perugia in una nota ufficiale.

Un aiuto importante del Ministero del Lavoro

499 assunzioni in Umbria grazie al programma Arco

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Confcommercio di Perugia ha reso noto oggi che il programma Arco, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per accrescere i livelli occupazionali nei settori dell'artigianato e del turismo, ha prodotto in Umbria 499 assunzioni nell'anno 2010. In particolare le assunzioni nella provincia di Perugia sono state 381, per un totale di 235 imprese interessate.

Fuori Provincia

Vigili del Fuoco di Prato impegnati fuori provincia per domare un grande incendio

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono serviti tutto il pomeriggio e la notte per sedare un incendio divampato a Scandicci in una fabbrica di detersivi alle 17.00 di ieri, Mercoledì 2 Febbraio. 
Per sedare l'incendio è servito l'intervento dei vigili del fuoco di Prato, che insieme ai  Comandi di Lucca, Pistoia e Siena hanno messo in campo più di sessanta uomini con sette autopompaserbatoio, otto autobottipompa, un'autoscala ed un carro Schiuma, un'unità comando locale ed un Carro Aria.

Spoleto: rapina a mano armata nella notte

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una rapina è stata compiuta la notte scorsa in una villa alla periferia nord di Spoleto, nella zona fra Santo Chiodo e San Nicolò. A compierla - secondo le prime indiscrezioni - sarebbero state quattro persone, una delle quali armata di pistola e le altre con taglierini. I malviventi, introdottisi nella casa di proprietà di un noto professionista spoletino, avrebbero sorpreso la famiglia nel sonno e minacciandola con le armi si sarebbero fatti consegnare gioielli e contanti per un valore - pare - inferiore a 3.000 euro.

La deposizione del pentito

Spatuzza: "Così colpimmo Firenze"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

'Bingo', così nel gergo di Cosa Nostra si chiamavano gli attentati. E quello di Firenze fu deciso nel corso di un vertice in un villino di Santa Flavia, dopo il fallito attentato di Roma a Maurizio Costanzo. A presiedere il vertice, il boss tuttora latitante Matteo Messina Denaro. Presenti, oltre al superlatitante, Giuseppe Graviano, Francesco Tagliavia, Barranca e Giuliano. "Su un tavolo c'erano foto dei monumenti di Firenze. E capii che quello era il bersaglio da colpire.

E' scomparsa ieri sera all'età di 41 anni, era malata da tempo

L'addio ad Alessia Ballini (Pd)

Immagine articolo - Il sito d'Italia

E' scomparsa ieri sera all'età di 41 anni la consigliera Alessia Ballini (Pd) da tempo malata. Oggi il Consiglio regionale della Toscana sospende l'attivita' istituzionale per l'intera giornata, in segno di lutto per la morte della collega. ''Profondo cordoglio e vicinanza alla famiglia'' esprime il presidente dell'assemblea regionale toscana Alberto Monaci a nome di tutti i consiglieri.

Incendio in una fabbrica di detersivi

Inferno di fuoco a Scandicci

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Lavoreranno tutta notte le squadre dei vigili del fuoco intervenute dopo l'incendio scoppiato intorno alle 17.00 di ieri pomeriggio in una fabbrica di detersivi a Scandicci, in provincia di Firenze.

Operazione Antidroga

Arrestata donna pratese per traffico di droga

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una 34enne pratese, Maria Giuseppina Sorrentino, è stata arrestata dai carabinieri nell'ambito di una vasta operazione antidroga denominata “Dirty Hands”, scaturita dall'approfondimento della precedente “Seven”, che aveva portato all'arresto di una fitta rete di spacciatori. L'inchiesta è nata dai carabinieri di Pontassieve nel 2009, che nel corso delle indagini hanno allargato l'area interessata alle province di Firenze, Arezzo, Prato, ma anche al di fuori dei confini regionali (Roma e Ferrara in particolare).

Elisa Benedetti: insufficienza cardiorespiratoria per freddo, i test tossicologici diranno se droga concausa

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Insufficienza cardiorespiratoria provocata dal freddo. Sarebbe questa la causa della morte di Elisa Benedetti, la ragazza di Citta' di Castello trovata morta in una zona boscosa alle porte di Perugia. L'autopsia eseguita oggi dal medico legale Antonella Verdelli avrebbe dunque stabilito che Elisa sarebbe morta per assideramento, anche se occorrera' attendere gli esiti degli esami tossicologici per avere il quadro completo: solo una volta conclusi questi accertamenti, infatti, sara' possibile capire se la ragazza ha assunto droga e se questa sia una concausa della morte.

Stragi di Milano, Firenze e Roma

Mafia, domani a Firenze la deposizione del pentito Spatuzza

Immagine articolo - Il sito d'Italia

È fissata per domani, nell'aula bunker della corte d'assise di Firenze, la deposizione del collaboratore di giustizia Gaspare Spatuzza al processo sulle autobombe del '93 di Firenze, Milano e Roma nel quale è imputato il boss Francesco Tagliavia, sospettato di essere uno dei principali organizzatori e finanziatori delle stragi. Il collaboratore di giustizia sarà ascoltato in due udienze: domani e il 9 febbraio.

Nel trevigiano

Rubygate, sacerdote ditribuisce in chiesa L'Unità

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Chissà cosa ne penserebbe Guareschi vedendo L'Unità distribuita in chiesa tra i fedeli. Don Giorgio Morlin, parroco di Mazzocco Torni, piccola frazione del comune di Mogliano Veneto (Treviso), ha escogitato un'iniziativa fuori dal canonico per spiegare ai parrocchiani il caso Ruby. Niente prediche e sermoni. Il sacerdote ha preferito distribuire ai fedeli l'editoriale-appello firmato dal direttore de L'Unità, Concita de Gregorio, dal titolo 'Le altre donne'. Uno strumento, secondo il prete, per comprendere meglio il caso più scottante dell'attualità.

Non è deceduta per morte violenta

Elisa Benedetti, ancora in corso l'autopsia

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ancora in corso l'esame autoptico sul corpo di Elisa Benedetti, la ragazza trovata morta in un bosco alle porte di Perugia. L'autopsia, effettuata dall'antomopatologa Annamaria Verdelli, non avrebbe trovato segni di violenza o lesioni che possano lasciar pensare ad una morte violenta. Il medico legale Annamaria Verdelli, avrebbe anche accertato che la ragazza non avrebbe assunto droga per via endovenosa: sul corpo non vi sarebbero infatti segni di iniezioni. L'esame deve anche stabilire se Elisa abbia subito o meno una violenza sessuale.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]