perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS

 

X
Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).

Cronaca

Warning: Creating default object from empty value in taxonomy_term_page() (line 33 of /var/www/pressflow/modules/taxonomy/taxonomy.pages.inc).
Articoli su fatti avvenuti in città

Reggio Emilia

Muore in un'incidente stradale. Ha cocaina in bocca.

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Un nigeriano di 25 anni U.I. ha perso la vita stamani alle 5 in un incidente stradale nella periferia di Reggio Emilia, sulla via Emilia in direzione di Parma. Il personale sanitario del 118 gli ha trovato in bocca un ovulo in plastica contenente cocaina. La procura di Reggio ha disposto l'autopsia, mentre del decesso è stato informato il Consolato nigeriano perchè la polizia municipale non ha rintracciato parente.

Il padre di Maria Sandra Mariani

Fiorentina rapita in Algeria, "Non sappiamo niente, siamo disperati"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Siamo disperati, non sappiamo nulla di lei, se non che l'hanno rapita in Algeria. Nessuno ci dice niente di preciso". Lo dice Lido Mariani, il padre di Mariasandra Mariani, la 53enne rapita la sera di mercoledì 2 febbraio da un gruppo armato, nel sud dell'Algeria. «Cerchiamo in qualche modo di essere ottimisti - prosegue il signor Mariani - ma il pensiero di cosa possa accadere a nostra figlia Mariasandra è troppo grande. Oggi abbiamo comprato e letto tutti i giornali. Da venerdì io e mia moglie stiamo guardando tutti i telegiornali e ascoltando i giornali radio, sperando in qualche novità».

E' Iris Bernardi

Ruby, accertamenti su 18enne brasiliana. Slitta il rito immediato.

Immagine articolo - Il sito d'Italia

I pm di Milano che indagano sul caso Ruby hanno svolto accertamenti anche sulla presenza di un'altra minorenne, la brasiliana Iris Berardi, presente alle feste di Arcore quando ancora non aveva compiuto 18 anni. Gli accertamenti, a quanto si è appreso, potrebbero portare anche a una nuova contestazione per Silvio Berlusconi, già indagato per prostituzione minorile per i suoi presunti rapporti con Ruby e per concussione.

I supereroi con un carico di doni

Milano 25 incontra Prandelli a Coverciano

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Questo pomeriggio "Zia Caterina" è arrivata al Centro Tecnico Federeale di Coverciano col suo taxi Milano 25, insieme a lei i Supereroi, ovvero i bambini sofferenti di malattie oncologiche che lei supporta quotidianamente, organizzando, fra l'altro, uscite come l'odierna che rappresentano un momento di evasione dall'ospedale e dalle cure. Insieme a loro un carico di doni per Mister Prandelli!

A Milano, estorsione inconsueta

Estorsione al proprio fornitore di patenti false. Arrestati

Immagine articolo - Il sito d'Italia

È un'estorsione inconsueta quella che a portato, nel Milanese, all'arresto di due uomini che ne minacciavano un terzo poi rivelatosi essere il loro fornitore di patenti false. Patenti non molto realistiche e che alcuni clienti volevano ridare indietro. E per la restituzione del denaro i due avevano deciso di rivalersi sul fornitore.

Dal Febbraio 2002

Detenuto 7 anni a Guantanamo, Gup scarcera tunisino

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Scarcerato il presunto terrorista tunisino Ben Mabrouk Adel, detenuto per oltre sette anni a Guantanamo e consegnato all'autorità giudiziaria italiana il 30 novembre 2009 in base a un accordo tra Italia e Usa. La scarcerazione è stata disposta dal gup Maria Vicidomini, dopo la condanna con rito abbreviato a 2 anni di reclusione con la sospensione condizionale della pena per associazione per delinquere aggravata dalle finalità terroristiche.

L'uomo, secondo gli inquirenti, sarebbe legato alla banda della Magliana

Ruba auto di lusso, arrestato dai carabinieri a Orvieto

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Scompare dal febbraio 2010, arrestato dai Carabinieri di Orvieto. Maurizio Sangermano, romano di 53 anni, è stato arrestato durante una operazione di controllo vicino al casello autostradale di Orvieto. L'uomo, che secondo gli inquirenti è collegato alla famosa banda della Magliana attiva negli anni '90, sarebbe l'autore di una rapina a mano armata avvenuta proprio in quegli anni a Roma, durante la quale sembra avesse sottratto una Bentley gt dopo avere minacciato il proprietario con una pistola. Da allora l'uomo è stato ricercato dalle forze dell'ordine per la rapina di auto di lusso.

Montemurlo

Cittadini Uniti montemurlesi: "Diossina, adesso bisogna intervenire"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Finalmente l'Asl di Pistoia ha dichiarato che esiste un rapporto diretto tra il pesante inquinamento del nostro territorio e l'inceneritore di Montale". E' il commento comparso questa mattina sulla pagina del gruppo "Cittadini Uniti montemurlesi", in seguito alla dichiarazione dell'azienda sanitaria.

20enne finisce in ospedale

Fermati 2 rumeni dopo lite stradale

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Ieri sera verso le 20:00 in via Pietro Nenni presso Ponte a Greve si è verificata una lite stradale. Due ragazzi ventenni a bordo di una Citroen C3 hanno urtato una Bmw con a bordo due rumeni di rispettivamente 31 e 32 anni. Dopo alcune schermaglie uno dei due rumeni ha violentemente colpito il ragazzo nel frattempo uscito dall'abitacolo, mentre la ragazza è stata bloccata nella propria auto. Il giovane è rimasto a terra privo di conoscenza, portato all'ospedale San Giovanni di Dio ha ricevuto i primi soccorsi.

Il provvedimento di Renzi in due ordinanze

Città vietata ad autobus inquinanti

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Città vietata per gli autobus urbani, extraurbani e turistici Euro 0 ed Euro 1 a Firenze e al Galluzzo. Vietato il centro e la stazione di Santa Maria Novella anche per i servizi di trasporto a lunga percorrenza non locale. È quanto prevedono due ordinanze firmate dal sindaco Matteo Renzi che entreranno in vigore dal 1° marzo.

Operazione della Forestale

Negozi cinesi: sequestrati 700 chili di alimenti

Immagine articolo - Il sito d'Italia

I controlli condotti dal servizio Cites del corpo forestale dello stato - relativi a sei negozi gestiti da cinesi in tutta l'Umbria - hanno condotto al sequestro di circa 700 chili di alimenti risultati con etichette non conformi alla legge o illeggibili in tre negozi gestiti da cinesi a Perugia. Ai titolari sono state comminate sanzioni amministrative per 11 mila euro.

Sottratti millenovecento euro

Rapinato edicolante in via Baccio da Montelupo

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Rapinato questa mattina alle 4.30 in via Baccio da Montelupo un edicolante. Il rapinatore, italiano, dopo aver minacciato l'uomo con un coltello gli ha sottratto la somma di millenovecento euro. Immobilizzato il venditore è fuggito a bordo della sua auto.

Digitale terrestre: Modena “ceduta” al Veneto

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Il digitale terrestre si sta rivelando un sistema abbastanza complicato da gestire, e per i modenesi è diventato un problema soprattutto legato all'informazione locale, siccome da ormai due mesi non riescono a vedere il Tg regionale dell’Emilia-Romagna in onda su Rai Tre. Agli uffici comunali sono soggiunte numerose lamentele: in molte case della città di Modena si vede il Tg del Veneto.

Operazioni della squadra mobile in centro storico

Due arresti per droga a Perugia

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La squadra mobile della polizia di Perugia ha reso noto questa mattina di aver arrestato venerdì scorso un tunisino, in pieno centro storico, per spaccio di droga. L'arresto è avvenuto dopo che a chiedere l'intervento delle forze dell'ordine erano stati alcuni cittadini ed esercenti della zona di Piazza Danti dove, fra l'internet point e l'edicola, si danno spesso appuntamento spacciatori ed acquirenti di sostanze stupefacenti.

Destinataria una società di Firenze sud

Gdf sequestra 13512 accessori per cellulari provenienti dalla Cina

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una grossa partita di materiale elettronico per cellulari proveniente dalla Cina e contraffatto è stata sequestrata dai finanzieri del Gruppo di Firenze e dai funzionari dell'Agenzia delle Dogane in servizio presso l' aeroporto di Firenze. La merce, partita da Hong Kong, era stata importata da una società con sede nella zona a sud di Firenze, esercente l'attività di commercio all'ingrosso di materiale elettrico ed elettronico. La titolare della società è stata denunciata per i reati di introduzione nello Stato e commercio di prodotti con contrassegni falsi e ricettazione.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]