perugia
skyline
facebook twitter youtube Feed RSS
X

Archivio CRONACA di marzo 2011

Emergenza immigrazione

Regione Umbria pronta ad accogliere i profughi

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La Regione Umbria ufficializza che non darà alcuna disponibilità ad accogliere cittadini extracomunitari in condizione di 'clandestinita', ma fornirà solo accoglienza ai profughi. A renderlo noto è la stessa Regione, spiegando che "tale decisione è stata determinata dall'assenza nel territorio regionale di alcun Centro di identificazione ed espulsione (CIE)" e che "non è dunque previsto l'arrivo in Umbria di clandestini".

Indagine CNA

Nuove assunzioni a Perugia e Bastia Umbra

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono incoraggianti i dati che emergono dalla ricerca condotta dalla CNA di Perugia sui livelli occupazionali e sui fabbisogni formativi delle piccole e medie imprese del comprensorio Perugia-Bastia Umbra. Su un campione di circa 170 aziende coinvolte, operanti nei diversi settori produttivi (meccanica, grafica, legno, tessile, agroalimentare, ceramica e artigianato artistico, autoriparazioni, trasporto merci, trasporto persone, acconciatori ed estetica, pizzerie e forni), il 17,91% ha dichiarato di voler assumere nel 2011.

Centro storico

Muore a 19 anni, forse è overdose

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Muore a 19 anni forse a causa di una overdose. E' successo questa notte a Perugia, in centro, vicino a piazza Piccinino. Il ragazzo, di orginine filippine, viveva in Umbria con la sua famiglia. La squadra mobile di Perugia, intervenuta insieme ai vigili del fuoco, sta ora svolgendo le indagini per ricostruire l'accaduto e per trovare gli spacciatori del giovane. Indosso al ragazzo sembra che siano stata anche trovate alcune dosi di eroina, ora in mano alla polizia scientifica.

Situazione libica

La tavola della pace lancia un appello: "Cessate il fuoco"

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Una manifestazione per chiedere il "cessate il fuoco" in Libia e in altri paesi arabi, questo l'obiettivo dell'iniziativa organizzata dalla "Tavola della pace" insieme ad altre associazioni per sabato 2 aprile a Perugia in piazza della Repubblica a partire dalle ore 16,30.

Protesta delle associazioni Zenit e Tyr

A Roma e Perugia si propone una "no fly zone" su Gaza

Immagine articolo - Il sito d'Italia

"Risale allo scorso 17 marzo - scrive in una nota l'associazione Tyr - la Risoluzione 1973 adottata dal consiglio di sicurezza dell’Onu, con cui si richiedeva un immediato cessate il fuoco e l’interdizione dei voli sui cieli della Libia (la cosiddetta No Fly Zone).

 

Punti di vista/2

Lampedusa, un'isola nell'abisso (seconda parte)

Immagine articolo - Il sito d'Italia

LAMPEDUSA – Mentre sto in giro per l’isola, arriva la notizia che un nuovo barcone è stato avvistato e arriverà nelle coste italiane in meno di due ore. E’ il quarto della giornata e il secondo che proviene dalla Libia. Poco dopo, un elicottero della Marina Militare italiana decolla dalla nave Etna per intervenire sul barcone dove una donna ha appena partorito mettendo in salvo madre e neonato.

Infrastrutture

Regione, domani tavolo per le opere pubbliche

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Si riunira' domani, a Palazzo Donini, il 'Tavolo costruzioni lavori e opere pubbliche', previsto nell'ambito dell'Alleanza per lo sviluppo dell'Umbria e a cui spettera' di approfondire i provvedimenti attuativi della Disciplina regionale dei lavori pubblici e delle norme in materia di regolarita' contributiva per i lavori pubblici.

Croce Rossa Italiana

Donatori di Sangue a Todi

Immagine articolo - Il sito d'Italia
Evento
Data Evento: 
Dom, 03/04/2011 - 15:00
luogo: 
Sala del Consiglio Comunale - Todi

Crisi aziendali

Merloni: aumenta la confusione sul futuro dei lavoratori

Immagine articolo - Il sito d'Italia

La vicenda dello stabilimento della Antonio Merloni di Colle di Nocera Umbra continua a ingarbugliarsi: fra scelte aziendali difficilmente inquadrabili, interventi politici contrastanti, azioni sindacali non proprio lineari, a capirci sempre meno sono soprattutto i lavoratori. L'ultima in ordine di tempo è la vicenda di quella che in gergo viene chiamata DID:

Lavoro sommerso

La Guardia di Finanza identifica lavoratori in nero a Terni

Immagine articolo - Il sito d'Italia

Sono cinque italiani e cinque cittadini stranieri gli ultimi lavoratori in nero, tutti fra i 20 e i 30 anni, individuati dalla Guardia di Finanza di Terni nel corso di controlli avvenuti nei giorni scorsi. Ad essere messi sotto la lente di ingrandimento da parte delle Fiamme Gialle sono stati alcuni autolavaggi della zona artigianale e industriale alla periferia della città.

Manda i tuoi comunicati stampa a: [email protected]